Mežakla

Più lontano e anche meno vistato e l’altopiano Mežakla che attira tutti gli escursionisti che amano esplorare. Così come la montagna di Obranca sul lato sud-est dell’altopiano appena sopra Poljanska Baba che entusiasma già solo con la leggenda della sua nascita. Tutti quelli che continuerete la strada da Obranca verso Planinski vrh potrete vedere la grotta Snežna, mentre gli escursionisti più preparati potrete raggiungere le vette di Mežakla, fino a Petelin e Jerebikovec che offrono un panorama mozzafiato sulle Alpi Giulie e sulla collina sottostante. Dal lato nord di Mežakla potrete guardare su Jesenice e sulla valle di Zgornjasava. Lungo la strada potrete visitare anche l’ospedale dei partigiani.

In questa area si applica la seguente avvertenza: quanto descritto su Mežakla si può vedere solo a piedi. L’altopiano descritto fa parte del Parco Nazionale del Tricorno dove il regime di protezione della natura limita l’uso degli autoveicoli, utilizzabili solo in caso di eccezioni elencate dalla legge.

Un particolare sentiero, adatto per la salita su Mežakla, va dal villaggio di Spodnje Gorje (da Poljane), dove nella parte in cui si trovano le ultime case troverete un sentiero, che si biforca e conduce a un interessante monumento tecnico-culturale. Nel conglomerato lungo il sentiero troviamo due macine, che non sono state mai completate. Così sono rimaste sul bordo della strada a testimoniare il passato.