La casa in legno Mavrn e il casale Guzelj

Nel villaggio di Krnica non lontano dalla diga di Radovna potete incontrare un’altra casa che rappresenta il monumento dell’architettura popolare; la casa in legno Mavrn che è stata rinnovata e anche ricostruita. Il percorso che passa in questo posto fa parte del sentiero Julijan che porta fino al casale Guzelj, la cui particolarità sta nel suo monumento; una cappella unica del patrimonio sacrale sloveno. Il motivo principale della cappella rinnovata con una copertura in legno è la statua della Vergine Maria che ha sotto il suo mantello diversi santi che rappresentano la folla del popolo. Ancora oggi a Gorje si dice che quando più persone si riuniscono in un posto, sono in tanti come sul monumento di Guzelj. Si dice anche che la statua sia stata portata da un pellegrinaggio dal Monte Santo di Lussari da un antenato di Guzelj nell’epoca delle riforme giuseppine che abolirono gli aiuti alle istituzioni religiose, forzate così a svendere le reliquie per sopravvivere.